Weekend romantico a Limone sul Garda e Riva del Garda


Tanti parlano del meraviglioso Lago di Garda, nominando paesi come Sirmione, Desenzano, Malcesine, Lazise…ma chi parla di Limone sul Garda? E Riva del Garda? Qualche anno fa ho passato un weekend romantico con Marco tra Limone e Riva per il nostro anniversario e ci sono piaciute tantissimo entrambe, con una preferenza per Limone sul Garda.

In questo post vi racconto un po’ cosa fare e vedere in queste due piccole cittadine situate nella parte nord del Lago di Garda.

Limone sul Garda

Rilassatevi nella piccola spiaggetta di Limone

Il nostro anniversario cade nel mese di luglio, in piena estate… la prima cosa che abbiamo provato appena arrivati è stato fare un bagno nel lago: l’acqua è cristallina e molto fresca…sicuramente farsi una passeggiatina nel lago gioverá a chi soffre di problemi circolatori (consiglio: mettete le scarpe da roccia e arrivate con l’acqua fino alle ginocchia)!

La spiaggetta non è enorme, quindi soprattutto d’estate, farete un po’ fatica a trovare un posticino rilassante dove sonnecchiare. Vi dico però che, nonostante la gente, si stava tranquilli e senza troppi schiamazzi!

Passeggiate nel paesino e perdetevi

Non c’è niente di meglio che perdersi tra i vicoletti di Limone, camminare su e giù, sbucando poi nel piccolo porticciolo e riempire la macchina fotografica di scatti! É davvero un gioiellino questo borgo!

Visitate la Limonaia, magari al tramonto

Come mai si chiama Limone sul Garda?

Beh…le ipotesi sono controverse: chi dice che derivi dal termine celtico “lemos“, ossia “olmo”, anche se forse la più accreditata è il termine latino “limen“, ossia “confine” (tra due province).

In ogni caso…i limoni qui crescono naturalmente, e l’amministrazione comunale nel 1995 ha voluto valorizzare l’antica limonaia del castello e renderla visitabile a tutti. Camminate nel giardino di limoni, tra una colonna e l’altra, tra un panorama mozzafiato ed il profumo degli agrumi.

Se visiterete la Limonaia ad orario del tramonto vivrete un momento magico: la vista da lassù è davvero romantica.

A volte ci sono anche eventi particolari come l’apertura serale con degustazioni di limoncello, da non perdere!
Aperta tutti i giorni da fine Marzo fino alla fine di Ottobre.

Una cena romantica da Gemma

Qual miglior modo di festeggiare il vostro anniversario o semplicemente cenare in relax se non da Gemma?

Alcuni tavoli sono letteralmente sul lago! Avrete la possibilità di mangiare cullati dal rumore delle onde del lago che accarezzano la terrazza prospicente del ristorante.

La cucina è curata e molto buona, la consiglio davvero.

Sulla sinistra, i tavoli del ristorante Gemma

 

Riva del Garda

In realtà io e Marco abbiamo solo passato mezza giornata in questo paesino poichè a Limone in quei giorni si svolgeva una festa con fuochi d’artificio sul lago, non potevamo perderla…ma non era giusto nemmeno non fare un salto a Riva!

Passeggiare nel paesino è estremamente rilassante, Riva si trova sull’estrema punta del Lago di Garda, siamo già nella regione del Trentino, in provincia di Trento per l’esattezza.

Quel giorno, nella piazzetta principale, c’era in corso un raduno di Ferrari ed una regata, segno che questo paese è super vivo e legato a molti eventi sportivi che coinvolgono sia cittadini che turisti in visita.

Riva inoltre è legata ad un passato d’arte e cultura: da vedere la Rocca (oggi sede del Museo Alto Garda), la Piazza 3 novembre con la Torre Apponale (alta circa 34 metri) ed il Palazzo Pretorio.

Tutto intorno c’è un parco bellissimo dove passeggiare e rilassarsi ammirando il panorama spettacolare del lago…

Link Utili

Se avete necessità di ulteriori informazioni, elenco degli eventi dell’anno o altro, vi lascio i link del sito ufficiale di Limone sul Garda e di Riva del Garda.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *