DIY – Calendario dell’Avvento gratta e vinci? Ecco come l’ho fatto


Ciao a tutti amici!
Eccomi qui a scrivere come ho creato il mio calendario ispirazionale dell’avvento gratta e vinci!!

Non sapete cos’è il Calendario Ispirazionale?! 
Ve lo spiego subito!

Ogni giorno, dall’1 al 24 dicembre 2018, ho grattato un quadratino ed all’interno c’era una frase che dava forza ed ispirazione. Ho scritto un post al giorno sul mio profilo Instagram citando quella frase e sviluppato il tema nella descrizione. Mi piace circondarmi di frasi positive e motivazionali. Mi fanno sentire meglio e mi danno una spinta per continuare a migliorarmi. Credo che ciò che mi fa stare bene potrebbe far star bene anche qualcun altro, e allora perché non condividere tutto questo? ❤️

Iniziamo!

Cosa vi serve per creare il vostro calendario dell’avvento gratta e vinci?

  • Un foglio da usare come base. Io ho usato un foglio in carta d’acquerello (con grammatura 300) in formato A4. La marca migliore secondo me è la Canson, potete trovare i fogli qui su Amazon;
  • Matita e gomma;
  • Dual brush pen o tratto pen nero;
  • Pennello “da battaglia”, brutto e che userete solo per fare le mascherature;
  • Pennelli con setole morbide, magari in pelo, di dimensioni diverse, per dipingere ad acquerello;
  • Acquerelli. Potete usare quelli un po’ più professionali della Winsor & Newton (nella confezione da 12 colori), se no anche da Tiger li vendono (io ho acquistato quelli in una confezione tonda da viaggio, 36 colori a soli 3€!), oppure anche su Aliexpress a poco meno di 10€ (36 colori)!
  • Masking fluid. Io uso quella della Winsor & Newton, la migliore. Ah, ed ho scelto il colore giallino, così si nota dove l’avete usata (è in vendita anche quello incolore);
  • Tempera acrilica color oro (o del colore che volete voi per coprire le caselline), la mia l’ho acquistata nel colorificio vicino casa;
  • Detersivo per piatti (poi vi spiego!);
  • Tavolozza colori di plastica (comprata all’Auchan a 1€);
  • Scotch grosso trasparente.

Ed ora…Procedimento!

Disegnare le 24 caselline

Disegnate con la matita e con tratto leggero i vari quadratini. Potete sbizzarrirvi con le forme: forme di albero di natale, stelline, pacchetti regalo…come volete! Io semplicemente ho usato i quadratini perchè ci avrei scritto dentro.

Coprire le caselline con la maschera fluida

La maschera fluida è uno strumento meraviglioso se vogliamo che alcune aree del foglio non vengano dipinte. Semplicemente si prende il pennello da battaglia, si intinge nella maschera fluida, e si dipingono le caselline. 
La maschera fluida si asciuga quasi subito, così dopo qualche minuto potrete dipingere lo sfondo.

Consiglio

La maschera fluida rovina il pennello: diventerà ben presto una schifezza poichè tutte le setole si appiccicheranno tra loro. Il trucco è, appena finito di usarlo, lavare immediatamente il pennello con acqua e sapone, strofinare per bene piano piano i residui di masking fluid rimasti nel pennello si toglieranno (dovrete tirare un po’ le setole, rischiando che qualcuna si stacchi, ecco perché è meglio che il pennello sia “da battaglia”).

Dipingere lo sfondo del calendario

Con gli acquerelli potrete fare quello che volete! A me piaceva il tema dell’albero, così ho dipinto degli abeti. Ho utilizzato l’embosser (una pistola ad aria calda) per far asciugare in fretta i colori e non aspettare che si asciughino.

Non temete se finite con gli acquerelli sulle caselline: sono protette dal masking fluid 🙂

Togliere la maschera fluida

Con le dita a mò di gomma iniziate a togliere la maschera fluida. Vi divertirete tantissimo! Attenzione a non toglierla troppo energicamente, se no toglierete anche un po’ di carta d’acquerello (com’è successo a me).

Riempire le caselline 

Ora potete iniziare a riempire le caselline: disegnini, frasi, quello che volete! Nel mio caso ho riempito ogni quadratino con degli aforismi brevi tratti da libri che mi han colpito oppure scovati tramite Pinterest (che trovo un’ottimo strumento per ispirarsi!). Volevo che il mio calendario portasse positività, ispirazione per cambiare prospettiva e dare motivazione!

Per scrivere usate le dual brush pen, ossia quelle con una punta fine ed una con punta a pennello morbida (vi consiglio di acquistare il kit beginner della Tombow, utilissimo anche per iniziare compilare i vostri bullet journal), oppure dei tratto pen semplici. Una volta decorate le varie caselline, ricalcatene bene i contorni. 

Coprire tutto il foglio con lo scotch

Una volta che il calendario è pronto con tutte le vostre decorazioni e siete sicuri che non lo modificherete più, è ora di renderlo “impermeabile”. Con lo scotch trasparente coprite tutto il foglio, avanti e dietro.

Preparare il “gratta e vinci” e dipingere le caselle

Ed ecco arrivare la magia! 
Mescolate sulla tavolozza la tempera acrilica ed un po’ di detersivo per piatti, iniziate così a dipingere col pennello e coprire le varie caselline, se necessario lasciar asciugare il primo strato e ripassare il colore una seconda volta. Quando le caselline saranno asciutte diventeranno come i gratta e vinci 🙂

Scrivere i numeri con un pennarello indelebile

Con un pennarello indelebile, un marker, scrivere sopra le caselline i numeri da 1 a 24.

FINITO!

Ora non resta che aspettare il primo dicembre ed iniziare a grattare ogni casellina fino al 24 🙂

Spero che questo tutorial vi sia piaciuto, è la prima volta che ne posto uno qui sul mio blog. Chissà…magari non sarà l’ultimo! Se può interessare a qualcuno condividetelo!

Vi lascio qui sotto anche il video che ho messo sul mio canale YouTube, dove si vede bene come ho creato il calendario! Se vi piace il mio video seguitemi ed iscrivetevi! 🙂

A presto!

Alessandra

* In questo articolo ho inserito dei link affiliazione Amazon. Senza nessun costo aggiuntivo per voi, potrete acquistare i prodotti e nel contempo riceverò un piccolo contributo per portare avanti questo blog ed i miei piccoli progetti legati ad esso. Vi ringrazio già da ora 🙂 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *