Weekend a Bormio in inverno: tra terme e snowboard


Cosa ne pensate di passare un weekend invernale in una delle location più famose della Lombardia?

Bormio con le sue terme, gli impianti sciistici enormi uniti all’ottima cucina valtellinese…beh.
Può soddisfare le esigenze di chiunque!

 

 

Io e Marco abbiamo passato quattro giorni a Bormio in occasione dell’Epifania ed abbiamo cercato di contenere i costi per quanto possibile (la montagna in inverno purtroppo non è così economica, ma risparmiare qualcosina si può).

Come abbiamo fatto?

Prenotando qualche mese prima una struttura tramite Booking.com a cinque (cinque) minuti a piedi dagli impianti sciistici, l’Hotel Olimpia. Con la formula b&b ci troviamo benissimo: al mattino facciamo una bella colazione per partire subito carichi, e poi abbiamo tutta la giornata a disposizione, rientriamo solo per dormire o per fare una doccia prima di cena.

L’Hotel è veramente ben curato, lo staff è gentilissimo e consiglia sempre dei buoni posticini dove mangiare. Inoltre ha un parcheggio gratuito a disposizione dei clienti ed un ripostiglio per riporre l’attrezzatura sportiva, che non è così scontato (sci, tavole da snowboard, scarponi ecc…), e da ultimo ha anche un’area benessere! Non è proprio economico, ma in altissima stagione è difficile trovare un posto più economico con queste caratteristiche (se avete un’altra struttura da consigliarmi non esitate, a Bormio ci torno spesso!).
Prezzo per 3 notti: 557€ in due

02-bormio-in-inverno-tra-terme-e-snowboard

03-bormio-in-inverno-tra-terme-e-snowboard

 

Per il compleanno di Marco (fine ottobre) ho acquistato due voucher per i Bagni Vecchi di Bormio full-day e con data open (52€ a voucher);

Abbiamo passato solo una giornata sulla neve, sia per contenere i costi (lo skypass costicchia) sia perchè fondamentalmente sono un’imbranata 😀

 

1° giorno – Bormio

Da Milano a Bormio ci vogliono circa tre ore d’auto, siamo così partiti presto (anche per evitare il traffico, spesso presente nel tragitto) e siamo arrivati per ora di pranzo, anzi, ora aperitivo 😊

Dopo l’aperitivo (trasformatosi in pranzo) abbiamo raggiunto l’hotel, lasciato le valigie e le attrezzature per poi tornare a Bormio centro per girare il paesino. È piccolo ma è piacevole  passare un pomeriggio a passeggiare tra le vie, tra un negozio che vende prodotti tipici, un ristorante e l’altro, una chiesetta…e nel frattempo respirare aria buona ed ammirare le montagne.

09-bormio-in-inverno-tra-terme-e-snowboard

10-bormio-in-inverno-tra-terme-e-snowboard

04-bormio-in-inverno-tra-terme-e-snowboard

05-bormio-in-inverno-tra-terme-e-snowboard

06-bormio-in-inverno-tra-terme-e-snowboard

07-bormio-in-inverno-tra-terme-e-snowboard

08-bormio-in-inverno-tra-terme-e-snowboard

2° giorno – Giornata sulla neve, tra snowboard e bombardini

Non siamo sciatori provetti, anzi, ma ci piace andare sullo snowboard, così ci siamo concessi una giornata tra la neve 🙂 Purtroppo quell’anno ce n’era pochissima ed abbiamo dovuto raggiungere Bormio 2000 con la cabinovia (e poi salire ancora) per trovarne un po’. Ci siamo divertiti tra una caduta e l’altra (parlo per me), un corso improvvisato (tenuto da Marco) per insegnarmi a scendere almeno “a foglia” ahahah, ed un giro a Bormio 3000 con la funivia. Vogliamo metterci anche qualche bombardino?! Eh si, dai…

15-bormio-in-inverno-tra-terme-e-snowboard

Bormio 2000

 

16-bormio-in-inverno-tra-terme-e-snowboard

Funivia per Bormio 3000

17-bormio-in-inverno-tra-terme-e-snowboard

Panorama da Bormio 3000

 

19-bormio-in-inverno-tra-terme-e-snowboard

Panorama da Bormio 3000

 

 

Nel tardo pomeriggio, quando ormai non era più il momento di stare sulla neve, abbiamo preferito rilassarci nell’area wellness dell’hotel: una vera goduria!

 

20-bormio-in-inverno-tra-terme-e-snowboard

3° giorno – Terme Bagni Vecchi

La mia giornata preferita: abbiamo raggiunto i Bagni Vecchi e, senza fare un minuto di coda, siamo entrati nel complesso termale. Queste terme di Bormio sono le più antiche tra quelle esistenti in paese: entrare lì fa perdere la cognizione del tempo. Tra caverne scavate nella roccia, saune, bagni turchi e riti di purificazione… ci siamo rigenerati, rilassati e svuotato la mente piena di pensieri e brutte preoccupazioni.

Scusate se non vi mostro foto mie, ma almeno lì volevamo essere davvero fuori dal mondo, disconnessi. Se siete fortunati troverete anche la neve all’esterno, mentre vi rilasserete nelle vasche d’acqua caldissima.

24-bormio-in-inverno-tra-terme-e-snowboard (visit-valtellina.com)

Fonte: www.visit-valtellina.com

 

23-bormio-in-inverno-tra-terme-e-snowboard (terme.bormio.it)

Fonte: www.terme.bormio.it

 

4° giorno – Rientro a casa

 

 

Info Utili

Skipass Bormio Ski

La ski area ski di Bormio quest’anno apre dal 2 dicembre 2017!

Se volete sapere le tariffe aggiornate degli skipass della stagione 2017/2018 andate nel sito ufficiale di Bormio Ski, da quest’anno hanno aggiunto anche le ski area di Santa Caterina e Cima Piazzi-San Colombano. É anche possibile scaricare un interessante .pdf dove ci sono tutte le tariffe – sia di bassa che di alta stagione – ed anche di offerte come Bormio Pass, che comprende l’ingresso alla Ski Area e alle terme (Bagni Vecchi o Nuovi)! Direi un’offerta da non perdere!

Terme

Ho regalato a Marco un voucher per i Bagni Vecchi: ha validità un anno, e potete trovarlo sul sito ufficiale di QC Terme Bormio Bagni Vecchi. Bormio ha anche dei Bagni Nuovi e un altro centro chiamato Bormio Terme, insomma…avete tutta la scelta che volete! Non ci si può proprio annoiare! 🙂

Dove mangiare

Ci siamo affidati sia ai consigli dei proprietari dell’hotel che di Tripadvisor, e ci siamo trovati benissimo, quindi rigiro i consigli anche a voi (si trovano tutti a Bormio centro).

Braulio Steak House– essendo in centro del paese – e molto famoso – abbiamo fatto un po’ di coda prima di sederci. Un ristorante discreto, ho mangiato una buona polenta con i funghi!

Keller Steak House – i proprietari sono gli stessi dell’hotel Olimpia (e si trova anche a pochi metri dall’hotel) e del rifugio Bormio 3000. Abbiamo mangiato una bella bistecca con patatine, giusto per rifocillarci dalla giornata passata sullo snow.

Ristorante Al Filo – in assoluto il migliore. Ci hanno presentato i piatti in maniera perfetta, spiegando tutte le cotture, come sono stati realizzati e la provenienza dei prodotti. Non si spende poco, ma una volta ogni tanto ci concediamo qualcosa di più.

 

Spero vi sia stato utile e che vi abbia dato una bella idea per un weekend invernale tra terme e snowboard!

A presto,

Alessandra

 

14-bormio-in-inverno-tra-terme-e-snowboard

 

Rispondi