Cos’è la meditazione e perchè farla 4


Cos’è la meditazione? Cosa significa meditare?

Mi sono posta io per prima questa domanda, anni fa, quando ero da poco entrata nel mondo Yoga.
E vi dico con tutta onestà che è difficile dare una risposta chiara e precisa in poche righe. O meglio, si potrebbe, ma non sarebbe completa. Anche un singolo articolo di blog non è sufficiente (hanno scritto libri e libri sulla meditazione), ed infatti credo che questo non sarà l’unico che dedicherò all’argomento.

Chi mi segue sa che un mese fa ho partecipato per la prima volta ad un ritiro di meditazione, e so che mi avete chiesto in tanti come mi sono trovata, a chi mi sono rivolta per vivere questa esperienza. Ma credo che sia prima necessario rispondere alle persone che mi hanno contattato per chiedermi “Cos’è la meditazione? Cosa significa meditare?”.

Ecco.
Voglio però rispondere a queste domande prendendo a modello il libro di Osho “Che cos’è la meditazione.
L’ho letto l’altro ieri tutto d’un fiato.
Ce lo avevo nella libreria di casa da tanto, tanto tempo. Ma ancora non avevo avuto il tempo di leggerlo.
Non avevo avuto il tempo…oppure non era ancora il momento di leggerlo? Preferisco vedere la questione alla seconda maniera. Le cose arrivano a noi nel momento in cui ne abbiamo più bisogno.
Ed effettivamente questo libro mi è entrato dentro, è finito in un posticino speciale del mio cuore!

Perchè?

Perchè Osho spiega senza troppi fronzoli. Parla in modo semplice. Non usa linguaggi forbiti ed incomprensibili da noi comuni mortali (come mi è capitato leggendo un libro – seppur magnifico – di Krishnamurti). Scrive facendo tanti esempi pratici, che ti aiutano a capire meglio i concetti e quello che sta cercando di dirti.

Perché ha spiegato in parole semplicissime che la meditazione è diventata necessaria nel corso della nostra storia, in particolare quella più recente, dove gli stimoli sensoriali a cui siamo sottoposti sono sempre di più.
Meditando possiamo fare una pausa dalla nostra vita ormai sempre in piena corsa. Sempre ad imparare, a tenerci al passo, ad inseguire i progressi della nostra società, ed a rischio sempre più di nevrosi.  Meditando possiamo fermarci e porre attenzione a noi stessi, ricaricando così le nostre energie ed essere più vitali.

Perché Osho non costringe a meditare, dice semplicemente che ognuno può fare ciò che si sente di fare, che non deve essere costretto a fare nulla, che non deve andare contro la propria natura. Che è libero. Ma che la meditazione è un valido aiuto.

Volete leggere anche voi il libro? Io l’ho comprato online.

Che cos'è la Meditazione Che cos’è la Meditazione
Nuova edizione
OshoCompralo su il Giardino dei Libri

 

Ma allora: cos’è la meditazione?

La meditazione non è niente di così speciale, o meglio.
Non è niente di così difficile.
Meditare è semplicemente una pratica per entrare e guardare dentro noi stessi.
E’ essere osservatori. “Osservatori di cosa?”. Osservatori del momento presente, di tutto ciò che capita intorno a noi, senza giudicare.
La meditazione è una pratica di consapevolezza.
E’ imparare ad ascoltarsi, è scoprire che i pensieri continuano a frullare nel nostro cervello come un vortice.
E’ non vivere o giudicare i pensieri che arrivano alla nostra mente. E’ osservarli da fuori, come se fossimo al cinema.
La meditazione è anche scoprire che dopo un po’ – se si ha pazienza nell’ascoltarsi – i pensieri vanno via, e rimane solo il silenzio, la calma, la pace.
La meditazione è il riposo assoluto di mente, fisico ed emozioni.

Sukhothai

Pace e calma a Sukhothai, Thailandia

 

Perché meditare?

Già solo leggendo cosa è la meditazione, potete facilmente intuire perché meditare.
Meditare rende più consapevoli di chi siamo, di accettarci per quello che siamo senza più giudicarci.
Ci rende più attenti alle nostre reazioni, e di conseguenza alle nostre azioni.
Meditare ci permette di imparare che spesso “facciamo cose” solo per occupare la mente, con la conseguenza di distogliere l’attenzione alle cose veramente importanti.
Meditare fa muovere e smuovere energia, che dall’esterno torna nel nostro centro.
Ci fa apprezzare di più le piccole cose della vita.
Ci insegna a stare in silenzio, che non significa necessariamente stare zitti e non parlare, anche se spesso il silenzio vien da sé.
Meditare ci aiuta a vivere nel presente, qui ed ora. Non nel passato, non nel futuro. Adesso.

 

julieta valencia

Julieta ci insegna a stare nel presente. Street Art a Valencia

 

Allora…vi piacerebbe provare?

Nei prossimi post dedicati parlerò anche dei diversi tipi di meditazione, quella che pratico io, e tante altre informazioni utili per chi si appresta a meditare per la prima volta, oppure semplicemente per chi vuole soddisfare la propria curiosità.

Se invece avete già provato questa esperienza e volete dirmi la vostra, oppure volete chiedermi qualsiasi altra cosa, commentate pure qui sotto! Condividiamo, che è una cosa meravigliosa.

Un abbraccio a tutti voi, lettori


Rispondi

4 commenti su “Cos’è la meditazione e perchè farla

  • Chandana Sara Benegiamo

    Carissima, che bello! Sai che sento il tuo blog molto affine al mio drinkfromlife e leggere di Osho mi ha fatta sorridere. Ho preso il sannyas qualche anno fa e grazie a Osho mi si è aperto un mondo. I miei maestri viventi ( che poi sono due grandissimi amici) hanno vissuto con lui e ogni tanto adoro ascoltare i loro racconti in merito 🙂 Hai detto bene: diffondiamo la meditazione e i maestri 🙂

    • Alessandra - Appunti di Consapevolezza L'autore dell'articolo

      Che bello Sara!!! Osho in verità lo conosco poco, ho letto solo due suoi libri tra cui proprio questo sulla meditazione, ma sono solo all’inizio 🙂 Sarei curiosa anche io di ascoltare qualche racconto dai tuoi amici/maestri…maybe one day 🙂

  • saraemotionally

    Che bello il tuo blog. Stavo cercando informazioni utili perché vorrei scrivere anch’io un post sulla meditazione e la mia esperienza, così sono capitata qui.

    Io medito da circa un anno e ho iniziato con i cicli di 21 giorni di Deepak Chopra, lo conosci?
    Trovi qualcosa nel mio blog, ma ne parlerò presto più approfonditamente.

    Un abbraccio.

    • Alessandra - Appunti di Consapevolezza L'autore dell'articolo

      Ciao Sara e benvenuta nel mio blog! Che bello incontrare – seppur virtualmente – persone che hanno i nostri interessi, da quando il mio blog è uscito allo scoperto questi incontri sono sempre più frequenti e ne sono immensamente felice! Non conosco queste meditazioni ma vado subito ad informarmi e guardare il tuo blog! 🙂