Lampade di Sale: cosa sono e perchè comprarle


Nel primo post di Dicembre vorrei parlarvi di un oggetto che ormai da un anno fa parte dei miei accessori di casa: la lampada di sale. Ne vediamo a bizzeffe nei negozi, nei centri olistici, nelle fiere, nelle SPA…

Ma a cosa servono?

Fanno davvero così bene come dicono?

Sono fatte veramente di sale?

E che sale è?

lampade di sale natale

Un po’ di storia

Il sale viene utilizzato da tempi immemori, per tantissimi scopi.

  • Prima ancora di utilizzarlo come condimento, è stato utilizzato dagli uomini del Neolitico per la conservazione dei cibi, di carne e pesce in particolare.
  • Per i Maya il sale era una medicina, e lo utilizzavano con olio e miele
  • Gli Egizi lo utilizzavano per la mummificazione,
  • I Greci, i Romani ed Ebrei lo utilizzavano nei loro riti e tradizioni religiose
  • L’ascesa dell’Impero Romano ha ampliato a dismisura i commerci di sale in tutta Europa, avendone il monopolio.
  • Venne utilizzato anche come moneta di scambio nel Medioevo
  • Ancora oggi il sale viene utilizzato per esorcizzare alcune superstizioni popolari

E questi sono solo alcuni esempi.

 

sorgentenatura-it

Fonte: www.sorgentenatura.it

Di cosa sono fatte queste lampade?

Non sono lampade “normali”, ma sono lampade costituite da cristalli naturali di minerali provenienti dall’Himalaya. Questi minerali sono composti di cloruro di sodio (ossia sale), detto salgemma. Cristallizzatosi milioni di anni fa, questo tipo di sale possiede un colore che va dall’arancione, al rosa, al rosso, all’ambrato, ed è considerato il sale più puro e prezioso.

lampada di sale

Particolare della mia lampada di sale

Quali sono gli utilizzi ed i benefici delle lampade di sale?

 

1. Cromoterapia

Secondi i principi della cromoterapia, le luci ambrate emanate dalle lampade di sale hanno capacità liberatorie sulle nostre funzioni psico-fisiche, inducendo calma, serenità, allegria e ottimismo. L’arancione inoltre viene indicato come colore che aiuta contro l’apatia, la depressione ed il pessimismo, stimola inoltre la creatività.

 

2. Complemento d’arredo e punto luce

Possono essere semplicemente usate come lampade (all’interno del blocco di sale viene sistemata una lampadina ed una base, di solito in legno). In bagno, in soggiorno, in camera…nei centri benessere, nei centri olistici…Si adattano a qualunque tipo di arredamento: etnico, moderno, classico. Il colore naturale del sale riscalda l’ambiente: la luce ambrata infonde armonia e favorisce rilassamento.

lampade di sale

Fonte: www.casabatik.it

3. Purificatori d’aria

Da ricerche scientifiche si apprende che un ambiente, per essere salutare, deve mantenere un giusto equilibrio elettromagnetico, costituito da ioni negativi e positivi. Purtroppo apparecchi elettronici come televisori, PC, elettrodomestici, aria condizionata ecc…minano questo equilibrio, essendo pieni di ioni positivi, e le conseguenze non sono certo positive per noi. Ecco che spesso ci ritroviamo con mal di testa, insonnia, malumori, allergie, mancanza di concentrazione, asma e altre malattie respiratorie.

Le lampade di sale, riscaldate dalla luce all’interno (lampadina o candela), reagiscono con le particelle d’acqua presenti nell’aria e rilasciano ioni sodio e cloruro, ioni caricati negativamente i quali restituiscono il giusto equilibrio elettromagnetico nell’aria. Questo avviene in maniera del tutto naturale, senza nessun filtro o altri escamotage.

Il potere ionizzante è direttamente proporzionale alle dimensioni ed al peso della lampada. Più la lampada è grossa e pesante, e maggiori saranno i benefici.
Per avere migliori effetti benefici si consiglia di mettere la lampada vicino alle fonti elettromagnetiche (come la tv) e lasciarla accesa per almeno sei ore.

lampade di sale

La mia lampada di sale, vicino alla tv

 Quindi ricapitolando…

 

  • Contrastano emicrania e stress in generale
  • Aiutano a conciliare il rilassamento, la calma ed il sonno
  • Stimolano la creatività
  • Favoriscono la concentrazione
  • Regolarizzano l’umidità in eccesso, “catturandola” (ecco perchè a volte le lampade sono bagnate)
  • Riducono gli attacchi d’asma e le allergie respiratorie
  • Migliorano le difese immunitarie
  • Proteggono dall’elettromagnetismo positivo emanato da tv, computer e altri apparecchi di ultima generazione

 

Beh… ora capite perchè ho una lampada di sale in casa! 🙂

Anche voi ne avete una (o più d’una)? Se no… vi consiglio assolutamente di acquistarla!

Provate e vedrete quanto vi farà bene… nel mio caso in particolare, appena l’accendo ho un immediata sensazione di calma e rilassamento: è strano da spiegare, ma è proprio così ciò che mi accade. L’accendo soprattutto nel pomeriggio quando medito, la lascio accesa e la spengo solo prima di andare a letto. Potete acquistare queste lampade nei negozi specializzati (erboristerie, mobilifici etnici ecc…), online, oppure nelle fiere di artigianato o del benessere. Io la mia l’ho acquistata alla fiera dell’artigianato di Milano, che tra l’altro partirà dopodomani!

 

Rispondi